Blog

Green Friday in arrivo!

Stop al consumismo!

Green Friday in arrivo, al “nero” del Black Friday rispondiamo con il verde: il verde di una passeggiata all’aperto in un parco, il verde di un venerdì in compagnia, il verde che ci fa cambiare per comprare meglio,  per acquistare ciò che è utile, per attuare buone pratiche e ciò che è stato prodotto nel rispetto dell’ambiente e dei diritti.

Tutti conosceranno ormai molto bene il Black Friday, il giorno che in America segue il ringraziamento e da il via allo shopping natalizio. Negli ultimi anni è diventato molto popolare e diffuso anche fuori dagli USA. Sconti inimmaginabili applicati a svariati prodotti e negozi aperti 24/24 portano le persone ad acquisti compulsivi e selvaggi. Per questo noi abbiamo deciso di parlarvi del Green Friday, nato recentemente con lo scopo di fermare o almeno ridurre questo consumismo.

Cos’è il Green Friday e come nasce?

Ecco svelato come nasce questo giorno sostenibile. Prima di tutto bisogna ricordare quanto il Black Friday possa avere un impatto negativo sull’ambiente e sulla società:

  • negatività ambientale: spreco di risorse, eccessivo utilizzo di mezzi di trasporto con conseguente aumento dei gas di scarico, eccessivo utilizzo di plastica;
  • negatività sociale: economia di consumo usa e getta, paralisi del traffico, consumo sfrenato, dipendenza dall’acquisto di prodotti;

Green Friday in arrivo, no al Black Friday

Da questi elementi possiamo facilmente intuire come siano nati svariati movimenti di protesta a sostegno di un consumo più consapevole, con lo scopo di evitare gli acquisti non realmente necessari. Creare quindi dei consumatori consapevoli e responsabili dell’ambiente che li circonda, senza farsi intrappolare dalla logica promozionale.

Green Friday anche dal parrucchiere!

Green Friday in arrivo, non solo nel mondo dello shopping e degli acquisti! Può risultare più difficile da immaginare, ma in realtà molto semplicemente anche i parrucchieri e il mondo della bellezza possono dedicarsi al riciclo all’upcycling ed alla sostenibilità…. e noi vi diremo come!

Chi ha mai sentito parlare di “Upcycling“? Come spiega Oway in uno dei suoi articoli, l’upcycling è il “riuso creativo” degli oggetti. Non si tratta di riutilizzarli per il loro uso originario, ma di riportarli a nuova vita! Per esempio, anziché darci un taglio e lasciarli su un pavimento dal quale verranno buttati, non dimentichiamo l’importanza che dei banali capelli possono avere; infatti possiamo donare i capelli che decidiamo di tagliare e destinarli a bambini malati di cancro (vedi Un angelo per capello o progetto smile), renderli oggetto di design come ha proposto Sanne Visser, utilizzarli come compost organico o fertilizzante biologico, per aiutare le nostre piantine a crescere sane e forti.

Non dimentichiamo anche che possiamo riutilizzare alcuni accessori per creare nuovi prodotti; ad esempio possiamo trasformare dei semplici bigodini di plastica in ornamenti natalizi, usarli come porta oggetti separatori se inseriti all’interno di un contenitore (ad esempio come porta pennelli per trucchi) o metterli all’interno di un vaso per contenere i fiori separatamente…

insomma, basta essere creativi e tutto può essere riusato per creare qualcosa di utile!

 

 

 

 

 

 

 

 

“Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare.” Andy Wharol

“Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.” Albert Einstein

“La nazione che distrugge il proprio suolo distrugge se stessa.” Franklin Delano Roosvelt

 

Noi di Donna In nel nostro piccolo abbiamo adottato, oltre ad una politica “plastic free” una politica di Refill per tutti i nostri prodotti. Non più spreco, ma riutilizzo dei contenitori con vantaggi dal punto di vista ambientale ed economico.

Ogni singolo contenitore da noi trova nuova vita!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AIUTACI A TUTELARE IL NOSTRO MERAVIGLIOSO PIANETA!

No comments yet! You be the first to comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *